once

locandina once

Dublino.

Lui è un cantante di strada che si guadagna da vivere aggiustando aspirapolveri. Lei è un’immigrata ceca che vende rose e Big Issues, il giornale dei barboni, per le vie del centro.
Lui suona la chitarra. Lei suona il pianoforte.
Lui rimpiange un amore perduto. Lei ha una figlia ma non ha un marito.
Tutto lascerebbe presagire la nascita di una romantica storia d’amore tra morti di fame, ma così non è: la passione tra i due si arresta a livello platonico. Tutto ciò che fanno insieme è comporre e suonare, fino al momento in cui, dopo aver inciso un disco, Lui parte per Londra alla ricerca di fortuna e dell’amore perduto.

Once è un film semplice (talvolta troppo semplice) e delicato (talvolta troppo delicato) che, come un musical senza balletti, narra le vicende dei protagonisti prevalentemente attraverso le parole delle canzoni: canzoni semplici (talvolta… be’, avete capito) e delicate (idem) in stile cantautorato brtipop, a metà strada tra Paul Weller e Coldplay.

La regia è minimale e traballante, quasi amatoriale. Così la recitazione (gli attori non sono professionisti, anche se Lui, Glen Hansard, era già nel cast dei Commitments).

Il risultato, sebbene un po’ naïf e prevedibile, non è sgradevole: le canzoni riescono a coinvolgere anche a un primo ascolto, e l’umanità “piccola” e sincera dei due protagonisti emerge in tutta la sua dolcezza.

E che voglia di tornare nella splendida Dublino!

Alberto Gallo

Annunci

5 thoughts on “once

  1. Adesso ho capito che questo è un film che ti può apparecchiare una serata (e il commento numero 1 fa pensare che erano proprio queste le tue intenzioni quando sei entrato al cinema) ma questo Once è uguale ai film con Nino D’Angelo. Anzi lì c’erano pure le scene di corsa sulla spiaggia.

  2. La levatura culturale di Falco: uno che si è formato sui film di Nino D’Angelo e Mario Merola. E alle “feste grande”, Totò.
    Ma Francesca, come fai non l’ho ancora capito…
    T.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...