the millionaire

locandina the millionaire

Che bel film, questo The millionaire! Divertente, colorato, appassionante, leggero… Senza pretendere di girare un capolavoro, il discontinuo regista inglese Danny Boyle (Trainspotting, 28 giorni dopo) ha raggiunto forse l’apice della sua carriera.

Siamo in India, ai giorni nostri: Jamal, un giovane nullatenente, partecipa all’edizione locale di Chi vuol essere milionario, portandosi a casa, con fortuna e abilità, ben 20 milioni di rupie. Ogni domanda che il perfido presentatore gli pone è una scusa per tornare con la memoria agli avvenimenti del passato che hanno portato il giovane indiano, in un modo o nell’altro, a conoscere la risposta: dall’infanzia nelle bidonville di Mumbai al contrastato rapporto con il fratello, dall’esperienza come piccolo truffatore al lavoro in un call center, il punto fermo nella vita di Jamal è uno solo, e ha gli splendidi occhi di Latika.

Nonostante la struttura narrativa un po’ schematica (domanda del presentatore – ricordo del passato – risposta), The millionaire, che in fin dei conti è una favola d’amore, risulta essere un film molto coeso e accattivante. Merito anche di una bellissima colonna sonora (ovviamente indiana) e di una macchina da presa che non sta mai ferma. Da non perdere i titoli di coda, divertente omaggio al cinema di Bollywood.

Alberto Gallo

Annunci

One thought on “the millionaire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...