fantastic mr. fox

locandina fantastic mr. fox

Wes Anderson è tornato, evviva! Ed è tornato portandosi dietro per l’ennesima volta il suo carico di inconfondibile e adorabile stile: tutto quel giallo, quelle inquadrature geometriche, quella cura per il dettaglio (inteso anche come “oggetto”), quella macchina da presa che non sta mai ferma, quelle scenografie così smaccatamente fasulle, quella dolcissima naïveté… Ecco, a tutto ciò aggiungete che stavolta si tratta di un cartone animato: Fantastic Mr. Fox è l’ennesimo (nondicocapolavoroma) colpo di genio del… genialissimo regista texano.

E poteva forse essere un cartone animato qualunque? Girato interamente in digitale? Magari in 3D? Naaa… Qui si parla di pupazzi pelosi animati con l’antica e artigianalissima tecnica dello stop-motion (non sapete cos’è? Be’, forse non sono la persona più indicata per spiegarvelo… Provate a cliccare qui).

Tratto da un libro di Roald Dahl, Fantastic Mr. Fox è una spassosissima e strampalata girandola di invenzioni che vede protagonista appunto Mr. Fox, volpe-giornalista con il vizio del furto di galline. Dopo un suo ennesimo colpo ai danni di un crudele industriale, Franklin Bean, la pacifica comunità di volpi, tassi e talpe che popola il bosco diventa oggetto della vendetta dei tre maggiori capitalisti della zona. Inseguimenti, nascondigli, colpi di scena, scene di (relativa) tensione… alla fine tutto si risolve per il meglio, ma in mezzo quante cose! Wes Anderson nel suo cartone animato ci mette dentro ecologismo, balletti, canzonette, citazioni, anticapitalismo, adolescenze complicate, crisi famigliari, crisi economiche, fobie, insoddisfazione, (anti)conformismo, (anti)consumismo, riferimenti alla nostra realtà, lampi di assurdo umorismo… Di tutto! Le scene degne di essere citate sarebbero decine, quindi troppe, ma non posso non esprimere la mia ammirazione almeno per lo struggente prefinale – protagonista un lupo solitario (disegnato in maniera tradizionale ma anche in questo caso estremamente originale) la cui presenza è carica di significati simbolici.

Con le voci di George Clooney (doppiato in italiano, come di consueto, da Renè FerrettiFrancesco Pannofino), Meryl Streep e gli immancabili Jason Schwartzman e Bill Murray, Fantastic Mr. Fox è un grande cartone animato. Indicato, come si suol dire, per grandi e piccini.

Alberto Gallo

Annunci

7 risposte a "fantastic mr. fox"

  1. La scena col lupo, giuro, mi ha emozionata veramente moltissimo. Per il resto si concorda alla grande. Uno straordinario film pregno di tematiche (la maggior parte delle quali tipiche del cinema andersoniano) e anche di momenti estremamente divertenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...