gli amori folli

locandina gli amori folli

Marguerite, dentista con la passione del volo, viene scippata dopo un pomeriggio di shopping parigino. Il suo portafogli viene ritrovato per terra da Georges, pensionato dal passato enigmatico e – con ogni probabilità – turbolento. Dopo la restituzione, per mezzo della polizia, del maltolto, tra i due (e tra un’amica di lei e la moglie di lui) inizia una non-relazione a distanza, un rapporto fatto di false speranze, fraintendimenti e sentimenti in contrasto tra loro.

Gli amori folli (il titolo italiano è la traduzione del molto meno banale Les herbes folles) è l’ultima – appunto – follia del geniale regista francese Alain Resnais, che a 88 anni non ha ancora perso la voglia di osare e stupire. Stupire, precisamente, con una commedia pseudoromantica e strampalata che, a fronte di una sceneggiatura (volutamente?) incoerente e inconsistente, è capace di giocare con i generi cinematografici (dal thriller alla sophisticated comedy passando per il dramma più o meno amoroso, con venature di comico e grottesco, specialmente nel finale) e con il linguaggio metacinematografico (la voce fuori campo, narratore onniscente ma anche personaggio diegetico che appare per pochi secondi nel prefinale; monologhi interiori; scritte in sovraimpressione il cui scopo è quello di rendere il tutto smaccatamente finto; rimandi alla storia del cinema) e con una tecnica registica estremamente esibita ma mai fine a se stessa: piani sequenza, scene in slow motion, arditi movimenti di macchina, violente panoramiche… c’è davvero di tutto.

Un film – anzi, uno scherzo – estremamente godibile, divertente e a tratti geniale, a patto che si riescano a mettere da parte gli ampi margini di futilità che impregnano l’intera vicenda. Un’opera da vedere con altri occhi.

Alberto Gallo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...