two mothers

ADORE (Francia/Australia 2013)

locandina two mothers

Australia. Lil si innamora, ricambiata, del figlio di Roz. Roz si innamora, ricambiata, del figlio di Lil. Le donne hanno cinquant’anni, i figli venti. Dopo un breve periodo di armonia a doppia coppia, tutto crolla sotto il peso della differenza d’età.

Mi piacerebbe poter dire che Two Mothers (il cui titolo originale è Adore. Ma ormai non mi stupisco più di nulla) è interessante come un porno senza scene di sesso (esplicite. Alcune ce ne sono, ma piuttosto castigate).
Ma la realtà è che è pure peggio.
Pretenzioso dal punto di vista estetico (come un Malick banalizzato), insignificante nei contenuti (piattissimi e talvolta involontariamente comici i dialoghi, scontato l’intreccio), questo film è veramente poca cosa in tutto e per tutto. A salvarsi, forse, è soltanto il lavoro svolto sulle due protagoniste femminili (Naomi Watts e Robin Wright), che, pur splendide, soprattutto per la loro non più verdissima età, vengono mostrate in tutta la loro imperfezione, con tanto di rughe e pancetta, in netto contrasto con i corpi scolpiti dei due ragazzotti (interpretati da una coppia di attori che definire anonima è a dir poco un eufemismo). Anne Fontaine (quella di Coco avant Chanel), che per questo film si è ispirata al romanzo breve Le nonne – titolo assai poco intrigante, c’è da dire – di Doris Lessing, è decisamente una regista mediocre, il cui presumibile intento di épater la bourgeoisie non ha fatto centro nemmeno un po’.

Incalcolabile il numero di scene in cui i due protagonisti maschili ci vengono mostrati nell’atto di togliersi la maglietta.

Alberto Gallo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...